Carte di credito e denaro virtuale


Sembra che alcuni istituti di credito negli Stati Uniti, nel tentativo di fidelizzare i proprio clienti, abbiano ideato un sistema di raccolta punti che equivalgono a denaro spendibile nei mondi virtuali tipo World of Warcraft o Second Life. Ovvero più spendi con loro più guardagni denaro virtuale da spendere dentro questi ambienti multi-utente online.

[update]
per la logica della trasparenza… segnalo un post (precedente )sull’argomento nel mio blog.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...