Come ti scrivi adesso?

I messaggi personali. E’ iniziato nel blog di FG una review dei messagi personali dei nostri contatti in Messenger che prosegue in lingua inglese nel blog di LR.
Li leggiamo sempre. Ci fanno da contesto alla comunicazione con gli amici, i collaboratori, i familiari e gli altri contatti. Le categorie in Messenger. Come dire: messaggi personali in categorie. Una la scegli tu quando metti il contatto (e crei un contesto di lettura), l’altra la sceglie il contatto (e mette un contesto nel contesto).
Con quanta frequenza li cambiamo i messaggi personali?
Sono fatti per essere letti: da chi?
E’ vero che il senso sta nell’osservatore/lettore. Ognuno di noi li legge con il suo sguardo e si fa un’idea dello stato d’animo del suo contatto, di un particolare momento, dello stile, ecc.
Sono indizi sparsi. Modi di presentarsi. Occasione di comunicazione. Ma anche modi di auto osservarsi. Di pensare a se stessi in termini del messaggio: io sono il mio messaggio. Come mi sento oggi? Come lo dico?
Provate a pensarvi in termini di messaggi personali: come vi scrivereste adesso?

3 pensieri su “Come ti scrivi adesso?”

  1. Come vi scrivete adesso? I messaggi personali nei nostri contatti li leggiamo sempre. Come potremmo resistere al fascino della comunicazione? Eppure chissà perché alla richiesta di una spiegazione non sempre si ottiene un chiarimento. Questione di selezione?

  2. come mi sento, come lo dico?
    Mi sento come un papiro arrotolato in una bottiglia che si fa portare dalle onde…

    vorrei dire tante cose ma preferisco restare nel silenzio di quella bottiglia vagabonda. Sono un lungo messaggio, uno schizzo di vita descritto a parole, ma per ora non sento che non voglio farmi leggere del tutto…

  3. … Un Modo tutto nostro di dire ciò che pensiamo in quel momento di sicuro… Lasciando però un’accenno alla nostra persona di sempre o almeno è quello che capita a me .. che cambio il contatto ogni giorno e anche più volte al giorno solo per riflessioni o cavolate che vengono dette ta contatti ^.^ Un modo divertente di far ridere la gente quando si scrivono freddure e castronerie assurde…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...