Fan culture e fiction 1

Nei panni di Abby Sciuto (original from http://www.flickr.com/photos/iltopone/433681472/)

La centralità delle popolar culture è ormai acquisita da analisti dei media e produttori di contenuti.
La crucialità della relazione tra sistema dei media e fan oggi però risente di una condizione socio-culturale mutata -in particolare dalla presenza di nuove generazioni mediali cresciute attraverso i linguaggi dei media e capaci di fare media: di produrre contenuti attraverso remix e mashup che ibridano i testi mediali e portano a forme di convergenza e ricombinazione rese fattibili e diffuse dalle piattaforme neomediali. I microcontenuti proliferano in rete attraverso blog e social software che consentono di co-costruire e diffondere a basso costo, in modo semplice e in tempo reale.

I fan autoproducono nuovi episodi di Star Trek dopo la cancellazione della serie, partecipano come cosplayers a convention su fumetti e videogiochi indossando costumi dei personaggi di manga e comics costruiti da loro stessi, creano forum e gruppi di discussione sui diversi prodotti mediali che contano sulle decisioni di sceneggiatura contestano le strategie editoriali…

I linguaggi dei new media, dell’interattività, della ricombinazione di forme e contenuti, dell’ubiquità crossmediale, sono stati interiorizzati e fanno parte dell’habitus mediale degli individui che hanno imparato ad abitare i media, contribuendo concretamente a forgiarne i territori. Le fan culture analizzate da jenkins, con il loro plus di partecipazione, rappresentano una modalità di relazione tra individui e media, tra soggetti e mercato, che sta diventando sempre di più la condizione normale e normativa. Da subculture a forze mainstreamizzate, nel bene e nel male.

La parte di “pratiche” del corso di Teoria della comunicazione e cultura dei media di quest’anno ha lavorato su questo tema con focus sulla fiction: genere crime/poliziesco e medical.

L’idea è non solo di sperimentare forme di analisi, ma anche di far lavorare la generazione che si fa media, dello studente 2.0 (reale o immaginato che sia), utilizzando in modo aproblematico la rete e le competenze tecno-comunicative che possiede.

La ricetta: fornire strumenti teorici di osservazione del fenomeno, co-progettare griglia di lettura, fare decidere alla classe le fiction, dividere la classe in gruppi, sfruttare il wifi e i portatili che compaiono in classe come funghi, dare per scontate le abilità di presentazione (scoprirete ragazzi che sanno fare montaggio, capaci di mashuppare, che creano siti, ecc.), seguire i progetti orientando ma lasciando liberi…

L’intelligenza collettiva e la conoscenza condivisa assommatasi alla capacità di fare media  (con gli alti e bassi delle difficoltà del lavoro di gruppo, di miscelare competenze e di chi lavora anche per gli altri) ha prodotto cose interessanti.

Per cominciare questa analisi strutturale di NCIS:

e questo remix prodotto dal gruppo di studenti che racconta le fan culture attraverso la passione per i gadgets, le costruzione di forum, ecc. il tutto attraverso una forma di “analisi” 2.0:
[YouTube=http://www.youtube.com/watch?v=HLo6SXiQzn8]

13 pensieri su “Fan culture e fiction 1”

  1. Immaginario performativo non c’è che dire. Efficaci e divertenti direi. Ho però intravisto qualcosa sullo schermo di un telefonino, un’immagine che spero di aver confuso…🙂 Per sicurezza non ho riguardato.

  2. Va bene, allora direttamente “mesciare”: riprende il suono di mash-up(pare), significa mescolare, è un termine “antico” riciclato per un nuovo utilizzo, è anche in qualche modo onomatopeico…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...